chi sono

Ciao, sono Marla in the sky.

Sono una Vergine, ascendente Sagittario con Luna in Cancro.
Potrei definirmi quindi una lavoratrice dell’ordine ma anche una esploratrice dell’Oltre e senza dubbio una coltivatrice di sentimenti.

Il mio cielo personale è un capolavoro di quadrature e congiunzioni di energie diverse e contradditorie che solo l’Astrologia ha saputo riunire in un grande abbraccio chiarificatore.

Per questo ho fiducia in lei.

Credo nelle sue incredibili risposte ma ancora più nelle sue domande. Credo nel suo potere di illuminare la via, sgomberare il cammino da ciò che non serve, indicare la direzione verso la quale procedere per sentirsi al nostro posto e fluire in modo naturale verso ciò che ci attende.

I servizi astrologici che offro sono ispirati a questo movimento: comprendersi, accettarsi, valorizzarsi.

Il mio percorso

Prima di arrivare qui, ho studiato cinema e letteratura, lavorato in pubblicità e comunicazione, scritto parole quasi ogni giorno della mia vita. Leggi qui, se sei curiosa.

Studio astrologia da diversi anni. L’ho fatto per lo più da sola, attraverso i testi più importanti del settore. Manuali classici, articoli di approfondimento, seminari e video che hanno contribuito ad ampliare la mia visione astrologica. Studio ogni giorno, perché l’astrologia è prima di tutto Conoscenza e il mio stellium in nona Casa lo sa bene. I miei astrologi preferiti sono Marco Pesatori e Edward Sasportaas ma apprezzo molto anche Lidia Fassio.

L’astrologia che mi piace

L’astrologia che mi piace è quella che aiuta a trovare nuove strade verso la felicità, accendendo la mia comprensione delle cose dentro e fuori di me.

Ma mi piace anche ridere dei segni zodiacali, giocare con le più comuni banalità associate ai segni, fare della leggerezza l’occasione per riflettere. Se mi segui su Instagram, sai di cosa sto parlando.

In un modo cristallino, nel cerchio zodiacale è impressa la lezione più importante: l’assoluta necessità e legittimità di ogni segno zodiacale. È una lezione di inclusività ante litteram, che ci insegna che tutti abbiamo qualcosa di buono e allo stesso tempo che nessuno è perfetto.

Come nello zodiaco, così dentro di noi. Ci sarà sempre un pianeta che stride, una quadratura che sfianca, una Casa che ci sfida a dare il meglio di noi. Per quello che mi riguarda, detesto come Plutone mi ossessioni e come Nettuno mi confonda. La mia Luna Cancro fa di me ciò che vuole ma le sarò sempre grata perché i momenti più felici della mia vita li ho trascorsi nella sua Acqua.

Soffro ancora per le mie quadrature ma sto diventando brava a concentrarmi sui trigoni.
Me l’ha insegnato l’Astrologia, attraverso il mio tema natale. Vedrai che lo insegna anche a te.

Vuoi dirmi qualcosa?


Iscriviti alla newsletter

Arriva una volta al mese con approfondimenti sul segno del mese e ispirazioni astrologiche

Elaborazione in corso…
Fatto! Ti sei iscritta a Mercuria, la mia newsletter.