bilancia

Per scrivere della Bilancia mi verrebbe di rifarmi la manicure, chè mentre digito su questa tastiera le unghie dovrebbero davvero presentarsi meglio. Anche l’outfit dovrebbe essere quello consono alla situazione e non certo un jeans/t-shirt a casaccio. Perché la Bilancia è il segno della bellezza e delle buone maniere e non ama affatto che si parli di lei in modo non appropriato.

Venere, pianeta dell’armonia, del piacere e della seduzione trova il suo domicilio diurno in Bilancia e questo comporta che le persone con il Sole in Bilancia tengono sempre molto a come appaiono. Ma la Venere della Bilancia non è la Venere del Toro, l’altro segno che ha Venere in domicilio notturno. Se nel Toro il pianeta esprime la sua carica in senso più naturale, più legato al corpo e ai suoi profani piaceri come il cibo e la sessualità, nella Bilancia gli stessi valori sono sublimati in una ricerca che è prima di tutto ideale, astratta, del pensiero, in linea con l’elemento aria cui appartiene il segno. Una Venere in Bilancia nel tema natale darà luogo a personalità naturalmente seduttive, che amano essere guardate e ammirate, per il loro aspetto e per il fascino che sprigionano. La seduzione è qui prima di tutto visiva, fatta di sguardi e sottintesi. L’aspetto carnale è del tutto secondario, sublimato in una dinamica di gioco al flirt che spesso diverte i nativi del segno più del sesso stesso.

Come il suo nome stesso racconta, l’equilibrio è il più importante obiettivo del segno, il valore verso cui tende in tutto ciò che fa. Equilibrio tra le diverse parti di sé, che esistono e vanno armonizzate, e soprattutto equilibrio nelle relazioni sociali, dove la Bilancia brilla per iniziative e savoir-faire. Il rapporto con l’altro, le amicizie, le alleanze di cuore e di interessi sono la specialità del segno che solitamente seleziona e raggruppa attorno a sé una rete di persone nella quale infonde le sue qualità migliori, costruendo nel tempo una popolarità raffinata, colta, tutta da ammirare.

Come forse saprete già, ogni segno, nel suo simbolo più puro, è la somma dei suoi pianeti in domicilio/esaltazione e di quelli in esilio/caduta, che costituiscono la miscela delle energie in gioco. Accanto al domicilio di Venere, nella Bilancia troviamo esaltato il grande vecchio dello zodiaco, Saturno, pianeta della ragione, della regola e del sacrificio. Saturno “raffredda” la temperatura sentimentale del segno, che non è certo tra i più espansivi dello zodiaco, portandolo a vivere i sentimenti attraverso un filtro razionale, un forte senso della forma e delle buone maniere che anche nei rapporti più intimi non attinge mai alle morbosità delle viscere (Plutone è in caduta) e che si sentirebbe a disagio di fronte a manifestazioni troppo esplicite e grossolane dei sentimenti. Detto questo, la Bilancia è fatta per l’amore e sempre lo andrà ricercando, è per lei un vero e proprio orizzonte esistenziale, qualcosa a cui tende naturalmente. In coppia si impegnerà sempre a trovare il compromesso, il punto di equilibrio perfetto perchè la relazioni duri nel tempo. Il matrimonio è spesso tra i principali obiettivi del segno, la regolarizzazione formale dell’unione le darà quella etichetta sociale che le serve per sentirsi a posto, così come la casa comune diverrà lo spazio ideale per esercitare la sua grazia attraverso la cura dell’arredamento e le cortesie per gli ospiti in visita.

Sempre grazie a Saturno, la Bilancia ha molto a cuore il valore della giustizia e dell’onestà (ci avete mai fatto caso che il simbolo della bilancia si trova anche nei tribunali?), il mondo del segno è in affinità con il concetto di giudizio, di morale, di regola, seppur sempre virati nella direzione della pace sociale e della ricerca del buono per tutti. Il conflitto, lo scontro, la sopraffazione del forte sul debole sono valori del tutto estranei alla Bilancia (Marte è in esilio) e anzi combattuti da molti nativi del segno.

La corrispondenza tra Bilancia e grano, ossia la parabola che vede corrispondere ogni segno a un preciso momento del ciclo annuale del grano, vede in questa stagione il chicco alla grande prova di selezione per il futuro. Dopo essere stato accuratamente conservato per i tempi bui nel mese della Vergine, ecco che ora il chicco viene sottoposto all’attento vaglio della Bilancia, al controllo di qualità finalizzato a selezionare i migliori, i più meritevoli di essere seminati e dare seguito a un nuovo raccolto.

L’irrigidirsi nella difesa della forma e dell’apparire, l’isolamento elettivo in una torre d’avorio accessibile solo a pochissimi, lo scollamento dalla vita pratica, fatta di cose semplici, prosaiche, anche sgradevoli sono i rischi di tanta raffinatezza e tanta selettività. Ma certo, una Bilancia vi risponderebbe che bisogna pur sacrificare qualcosa, per avere il meglio 🙂

Hai visto le shopper astrologiche dedicate al segno?


Hai già visto la shopper dedicata al segno?

collezione #vorreimailmiosegnomeloimpedisce


collezione #definizionesegni

il cuscino astrologico della Bilancia

Compila il form per ordinare