le Case astrologiche

Le Case astrologiche rappresentano in un tema natale gli argomenti fondamentali della vita, gli ambiti esistenziali comuni a tutti noi, come la famiglia, il lavoro, gli studi, le relazioni… Le Case sono raffigurate nel tema natale come 12 spicchi, 12 fette della grande torta della vita. Nei loro significati simbolici, seguono l’ordine dei 12 segni zodiacali, in un gioco di rispecchiamenti che vede la Casa raccogliere i tratti più significativi del segno corrispondente.

La prima Casa raccoglie in sé i valori del primo segno zodiacale, l’Ariete. La seconda Casa raccoglie in sé i valori del secondo segno zodiacale, il Toro. E via dicendo fino alla Dodicesima Casa, legata ai Pesci. Nella prima Casa, quindi, ci sarà accento sull’io, protagonismo, voglia di affermarsi e vitalità. Nella seconda Casa incontreremo la concretezza dei beni materiali cari al Toro, nella terza Casa il mondo sociale dei Gemelli, nella quarta Casa il mondo della casa e della famiglia del Cancro.

Quando un pianeta si trova in una Casa, la sua energia si esprime nel settore della vita che la Casa rappresenta. Lì e non altrove, noi incontreremo il pianeta. Se, semplificando un poco, ho Marte in settima Casa significherà che il mio desiderio di affermazione si manifesterà nell’incontro con l’altro e nella relazione a due. Se il mio Marte è in quarta Casa, allora sarà la famiglia d’origine il settore investito dalla carica marziana.

Non dimentichiamo poi che ogni Casa, oltre alla corrispondenza simbolica che abbiamo citato prima (Ariete=prima Casa), cade in ogni tema natale sotto un segno specifico (ad esempio la mia prima Casa è in Sagittario), un ulteriore elemento che contribuisce a definire come ci comporteremo in quello specifico settore della nostra vita.

In alcuni temi natali, molti pianeti si affollano in una Casa. Significa che quell’ambito sarà particolarmente significativo per la persona, generando dinamiche più o meno facili da gestire a seconda degli aspetti che i pianeti presenti nella Casa formeranno con gli altri pianeti collocati nelle altre Case.

Nei loro aspetti, ossia nei rapporti tra loro, le case ripropongono la conflittualità dei grandi temi della nostra vita. Il conflitto integrazione/emarginazione, per esempio, rappresentato sull’asse Casa sesta/Casa dodicesima oppure quello tra indipendenza e legame familiare, rinvenibile sull’asse Casa quarta/Casa decima. Queste opposizioni sono presenti strutturalmente in tutti i cerchi zodiacali (la quarta Casa è sempre opposta alla decima in ogni cerchio) ma in un tema natale esse possono essere vivificate dalla presenza di pianeti, che vanno ad “accendere” quell’argomento della nostra vita, oppure restare neutrali, in assenza di pianeti o di aspetti significativi.

Dal mio punto di vista, le Case sono il vero scrigno del sapere astrologico. Conoscerle e comprenderne gli aspetti significa decodificare il messaggio scritto nel nostro tema natale e fare un passo in avanti nella consapevolezza delle risorse a nostra disposizione e di ciò che possiamo fare per raggiungere la realizzazione interiore. Questo è il senso dell’interpretazione del tema natale, e ciò che mi fa credere ogni giorno di più che guardare il cielo è guardarsi dentro.