articoli di astrologia

Capricorno | Tutto sul segno


Ciao Capricorno,
tu ci porti nell’inverno freddo dove occorre resistere, concentrare le forze, costruire il domani. Tu sei il grande lavoratore dello zodiaco, il conquistatore di Terra governato dal razionale Saturno che ti rende la creatura solida e in cerca di risultati che tutti conosciamo.

Ho raccolto in questa pagina alcuni contenuti sul segno del Capricorno. Cominciamo da un video che racconta le caratteristiche del tuo segno, a partire dall’elemento Terra cui appartieni. Determinazione, concentrazione, responsabilità sono alcune delle parole che ho usato per descrivere il tuo mondo. L’ho fatto con grande rispetto perché la tua capacità di raggiungere i tuoi obiettivi sia di ispirazione a tutti coloro che hanno bisogno di guardare a ciò che possono essere.

Comprendere il segno del Capricorno

l’Astrologia e il tema natale per il Capricorno

ll Capricorno può trarre grande giovamento dagli spunti offerti dall’Astrologia. Non essendo un segno particolarmente abituato a guardarsi dentro, l’analisi del tema natale potrà essere l’occasione di riflettere su sé stesso e sui suoi bisogni emotivi e conquistare così una maggiore centratura per un agire e un vivere più autentico.

Puoi regalare al tuo Capricorno l’interpretazione del tema natale scritta oppure scegliere il Consulto sul tema natale, per un confronto più immediato e diretto.


Leggi altri articoli dedicati al Capricorno

capricorno

Con il solstizio d’inverno arriva il segno del Capricorno. Fuori è freddo, gela, c’è la neve, dentro matura la forza e la saggezza, l’autonomia di un segno che non dipende dal Sole per ispirare il suo cammino e va avanti senza nutrirsi della luce altrui.


Il Poster Zodiacale Personalizzato del Capricorno

Questo è il collage digitale dedicato al mondo e ai simboli del Capricorno
Al centro, immagina il volto della tua persona del Capricorno, a cui puoi regalarlo ordinandolo dallo Shop.

Iscriviti alla newsletter

Arriva una volta al mese con approfondimenti sul segno del mese e ispirazioni astrologiche

Elaborazione in corso…
Fatto! Ti sei iscritta a Mercuria, la mia newsletter.
articoli di astrologia

5 idee regalo per il segno del Capricorno

Cosa regalare a Natale alla tua persona del Capricorno

1- Le persone del Capricorno spesso amano il loro lavoro e vi si dedicano con grande dedizione. Un regalo a tema “professional” sarà quindi più che gradito a lei che desidera sempre migliorare questo ambito della sua vita, anche dal punto di vista dello stile. Ti suggerisco una borsa porta-pc, utile per portare il suo laptop ovunque e lavorare in modo veramente smart.

2- La tua Capricorno non è certo una tenerona, per questo sarà contenta di ricevere una shopper astrologica che rispetti il suo personaggio di donna dura. “Vorrei essere romantica ma sono del Capricorno” dice la shopper e vedrai che lei sarà pronta a confermare il messaggio.

3- Tra le Capricorno ci sono molte professioniste, artigiane o imprenditrici, interessate a costruire il loro successo con le loro mani. Se la tua Capricorno è una di queste, puoi farle un regalo prezioso donandole una consulenza con la Money Mentor Paola Nosari, specializzata in business strategy. Con lei, la tua Capricorno potrà ragionare su numeri, intenzioni e pianificazione e ottenere finalmente dal suo lavoro i risultati a cui tanto aspira.

4- Il Capricorno ama spesso le camminate in montagna, nel silenzio e nella natura. Apprezzerà un accessorio che possa rendere più confortevole la sua esperienza come una maglia termica, una nuova borraccia o dei bastoncini da trekking.

5- Su un’amica Capricorno puoi contare sempre anche se probabilmente non starà sempre a dirti quanto conti per lei. Però puoi farlo tu, con il servizio di affinità astrologica che analizza il vostro rapporto dal punto di vista zodiacale, mettendo in luce i vostri punti di forza e le vostre possibili criticità.


Sfoglia per scoprire le idee regalo per il segno del Capricorno


articoli di astrologia

cose che non puoi chiedere alla terra

Non puoi dire alla terra Corri né Accenditi. Non puoi dire Sogna né Trascendi, non puoi dirle Viaggia né Inizia tu. Non chiederle l’Idea, non forzarle la materia, non spingerla a essere quello che non è.
Piuttosto, fatti servire tu dalla sua energia. Poggia la tua guancia sulla sua solida coltre e senti come sostiene il tuo capo, il tuo corpo, il tuo percorso. Togliti le scarpe, denuda i tuoi pensieri, fai i passi che devi. Affidati alla sua forza gentile. Tocca quei sassi. Sono lì da così tanto tempo prima di te e lì resteranno anche dopo che tu te ne sarai andato. Prendili, la terra te li dona. Puoi metterli uno sull’altro, edificare una torre altissima. Puoi farne un circolo attorno al fuoco, perché non si disperda. Puoi tenerli in tasca, come ricordo. Lasciarli cadere sul tuo sentiero, come guida. Ora sdraiati. Senti come è morbido e generoso il tappeto fertile da cui nasce ogni cosa. Senti come la terra si offre a te affinchè tu possa proteggere, fare e costruire.

Come abbiamo visto per l’elemento Fuoco, l’energia della Terra si esprime in tre modi diversi nei segni di Terra dello zodiaco: Toro, Vergine e Capricorno. Sono segni molto diversi, per alcuni versi inconciliabili nelle loro pulsioni. La generosità di cuore del Toro è lontanissima dalla parsimonia esistenziale della Vergine, così come l’aspirazione al successo e all’indipendenza del Capricorno è un obiettivo estraneo ai desideri dei primi due. Eppure i tre segni condividono la matrice più profonda dell’elemento Terra, ossia il legame con la vita pratica, il mondo che esiste, l’aspetto concreto dello stare al mondo. Sono segni che vivono nel presente, nel quotidiano e nel familiare, segni fatti per lavorare e custodire, seppure con orizzonti molto diversi tra loro.

Abbondanza, trasformazione, resistenza.

Nel Toro, segno fisso, l’energia della Terra scorre munifica nel pieno della stagione della primavera. I campi sono verdi e rigogliosi, producono foglie, fiori, profumi. È la Terra fertile, la terra che sboccia, la Terra alcova di accoppiamenti e impollinazioni. È una Terra femmina, materna, che dona. Abbondante e senza sovrastrutture, senza pulsioni limitanti nè trascendenti. Non a caso il Toro è la casa più accogliente di Venere, lo spicchio di zodiaco in cui si esprimono i valori più “terreni” del pianeta, sintetizzati nei piaceri più antichi che esistono ossia il nutrimento e l’accoppiamento.

La Terra della Vergine non ha nulla di questa rilassata abbondanza naturale. Stagionalmente, è una Terra che ha già dato i suoi frutti, ha superato le siccità estive e ora volge lo sguardo verso l’autunno. La Vergine, segno mobile, si deve adattare a ciò che verrà. È una Terra duttile, è la creta che si plasma con il lavoro delle mani, con la fatica e l’intento futuro. Diventa argine, tetto, capanna, utensile. Diventa ciò che serve. Non è fatta per donare fiori ma per rendersi utile. È la Terra da trasformare.

Irriducibile e coriacea è invece la Terra del Capricorno, segno cardinale d’inverno, dotato dell’energia di resistenza tipica dei segni cardinali. La Terra del Capricorno è compatta e dura; mentre il vento la spazza e il ghiaccio la ricopre, sembra che niente possa nascere da lei ma non è così. La vita giace al riparo dentro di lei, protetta da questa superficie apparentemente inospitale, come dormiente, tra le radici. La Terra del Capricorno è la roccia che resiste alle tempeste, la montagna che non si lascia spostare ma solo scalare. La pietra senza tempo sulla quale costruire la casa e la bottega, la scuola e la città. La Terra del Capricorno non frana e non regala, non si offre né si sacrifica. È lì per sé e per chi saprà costruirvi sopra.

Nello zodiaco, gli elementi danzano a un ritmo costante di 4 passi. Succede perché le conquiste del segno precedente siano assorbite e superate dal segno successivo, perché tutti gli elementi possano esprimere al meglio il loro fondamentale e insostituibile contributo energetico al cerchio della vita. E così, proprio come dopo un segno di Fuoco va in scena un segno di Terra, ecco che dopo ogni segno di Terra si impone un segno d’Aria, a condividere attraverso le idee e lo scambio ciò che la Terra ha costruito, a rendere fruibile agli uomini la grande lezione della Terra. A fare per tutti ciò che la Terra ha donato (Toro), reso possibile (Vergine) o costruito (Capricorno).

Scopri come e quanto l’elemento Terra è attivo nel tuo cielo.


Iscriviti alla newsletter

Arriva una volta al mese con approfondimenti sul segno del mese e ispirazioni astrologiche

Elaborazione in corso…
Fatto! Ti sei iscritta a Mercuria, la mia newsletter.
articoli di astrologia

capricorno

Con il solstizio d’inverno arriva il segno del Capricorno. Fuori è freddo, gela, c’è la neve, dentro matura la forza e la saggezza, l’autonomia di un segno che non dipende dal Sole per ispirare il suo cammino e va avanti senza nutrirsi della luce altrui. Se pensiamo al grano, il protagonista del racconto zodiacale visto nell’articolo precedente, per il seme è il momento di resistere al gelo per diventare ancora più forte. Possiamo cominciare da qui per descrivere il carattere Capricorno, una personalità capace di sostenere grandi imprese e che trova nelle difficoltà uno stimolo a fare meglio e a salire ancora di più la scala della vi

Il simbolo del Capricorno è uno stambecco, un animale resistente e solitario, che vive tra le asperità della montagna, ad altezze impossibili per gli altri animali. Poche foglie di nutrimento ed è già pronto per ricominciare la salita, punta gli zoccoli e va, sempre più su, verso la cima.
Il concetto di ascesa è fondamentale per il segno, il Capricorno punta a migliorarsi, sempre, e in quanto segno di Terra il miglioramento è sempre in primo luogo pratico, delle condizioni materiali ed economiche, prima che spirituali. Segno dell’ambizione e del successo, il Capricorno è spesso un capo, produttivo, responsabile, serio, anche severo con chi non prende altrettanto sul serio i suoi compiti e i suoi obiettivi.

Sappiamo che ogni segno custodisce in sé uno o due pianeti in domicilio, significa che l’energia di questi pianeti si esprime al meglio nel segno (così come quella di altri pianeti si trova in esilio o in caduta ossia stenta ad affermarsi). Ebbene nel caso del Capricorno il pianeta in domicilio è Saturno, signore della razionalità e della legge, del sacrificio e dell’impegno, del lavoro e dei risultati. Saturno lavora, detta le regole, fa a meno, resiste, programma, realizza. Saturno non cincischia, si fissa un obiettivo e lo raggiunge. Gode poco ma conclude tanto.

Il Capricorno ha una capacità unica di puntare dritto alla sua meta, abbattendo ogni ostacolo sul suo cammino. Non indugia, non dubita, non si perde per la strada. Proseguendo il discorso iniziato con il Sagittario che lo precede, lui sa benissimo cosa fare con le terre che ha conquistato, non disperde ciò che ha raggiunto ma resta concentrato e lavora per consolidare la sua posizione ed accrescere il suo potere. Conosce il valore delle cose e anzi sa farlo raddoppiare. Se non è ricco, lo diventerà e comunque difficilmente si troverà al verde o dilapiderà i beni materiali che possiede, come potrebbe accadere ad altri segni più volubili e incostanti. È solido, coerente, consapevole. Impegnato e impegnativo. Efficace e mai effimero.

Ovvio che in tutto questo pedalare non ci sia molto spazio per le emozioni. La Luna, pianeta del sentire, del materno, del morbido e del sospiro si trova in esilio nel Capricorno e i sentimenti finiscono spesso relegati in un angolino, poco esplorati e poco praticati, come una lingua straniera di cui si conoscono poche fondamentali parole. Questo non vuol dire che non sappia cos’è l’amore o l’amicizia ma difficilmente si lascerà tenere in scacco da un sentimento o si lascerà invischiare in relazioni che lo privano della sua energia o lo distolgono dai suoi obiettivi.

A dire il vero, nella mia vita ho conosciuto tanti Capricorno che sono molto più che queste macchine da guerra, magari hanno una Luna più ricettiva oppure un ascendente d’acqua o di fuoco che attenua il gelido profilo che descrivono i manuali. Tutti però, hanno questa tendenza fortissima all’autonomia, al fare da sé, al bastarsi da soli che nell’amicizia si esprime con una presenza costante e affidabile, una complicità progettuale, di intenti e di idee, di stile di vita piuttosto più che di empatia pura e mai, proprio mai, di morbosi attaccamenti.

Come accade per tutti i segni, c’è un pezzetto di Capricorno in ognuno di noi: uno degli spicchi del nostro tema natale, ossia una Casa, cade nel segno del Capricorno. È il settore della nostra vita in cui sperimentiamo i valori di questo segno e nel quale più di tutti siamo forti, concentrati e determinati a farcela.

Voi sapete dov’è il vostro Capricorno? Potete scoprirlo con l’interpretazione del tema natale.


L’interpretazione del tema natale per il segno del Capricorno

Il Capricorno è un segno concreto e pragmatico. Raramente si concede di indugiare nella riflessione interiore e altrettanto raramente è in contatto con le emozioni più profonde che abitano il suo cuore. Per questo l’interpretazione del tema natale è un’occasione più unica che rara (anche perché personalizzata al massimo) per entrare nel suo spazio interiore e restare in ascolto della sua verità.


Leggi altri contenuti sul Capricorno

Capricorno | Tutto sul segno

Capricorno, eccoti qui. Determinazione, concentrazione, responsabilità sono alcune delle parole che ho usato per descrivere il tuo mondo. Qui trovi video, approfondimenti e idee regalo per il segno del Capricorno.

cose che non puoi chiedere alla terra

Non puoi dire alla Terra Corri né Accenditi. Non puoi dire Sogna né Trascendi, non puoi dirle Palpita né Inizia tu. Non chiederle l’Idea, non forzarle la materia.


Iscriviti alla newsletter

Arriva una volta al mese con approfondimenti sul segno del mese e ispirazioni astrologiche

Elaborazione in corso…
Fatto! Ti sei iscritta a Mercuria, la mia newsletter.